Atlantia al lavoro per evitare la revoca delle concessioni

Possibile un accordo tra il Governo e la società Atlantia

ACQUISTI

Atlantia, la società che gestisce Autostrade, sarebbe al lavoro per trovare un accordo con il Governo per evitare la revoca delle concessione. Ne ha dato comunicazione Carlo Bertazzo, amministratore delegato di Atlantia, che ha iniziato un dialogo con il premier Conte, che aveva gestito la trattativa per la revoca della concessione, non escludendo quell’ipotesi negli ultimi mesi.

“Servono regole più rigide e più investimenti”, queste le parole di Bertazzo, che si dice ottimista su un possibile accordo con il Governo, il quale sottolinea anche come sarebbe una “catastrofe” la revoca della concessione, considerando anche i 7 mila dipendenti che lavorano per Atlantia ed un piano investimenti da 14 miliardi di euro.

Se si andasse per la revoca di sarebbe un fallimento da 10 miliardi di euro, con successiva perdita anche per i contribuenti italiani, oltre alle famiglie italiane che hanno azioni di Atlantia, stimate in 750 milioni di euro, mentre Cdp ha 2 miliardi di euro in Atlantia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img