Coronavirus, casi sospetti: bloccati treni a Lecce e Milano

Casi sospetti sul treno a Milano e Lecce

ACQUISTI

Due treni sono stati bloccati per dei casi sospetti di coronavirus nelle stazioni di Lecce e Milano, dopo due segnalazioni a bordo con due casi sospetti a bordo. Il primo caso è legato ad un treno Italia da Milano a Torino (9948), mentre il secondo era un Frecciaargento in partenza da Lecce.

Sul treno Italo è stato fatto scendere un passeggero a Milano che aveva dichiarato di aver avuto contatti con l’uomo di 38 anni di Codogno. Aveva dichiarato di aver giocato a calcetto con lui, poi è stato considerato un falso allarme. Inoltre è stata fatta scendere anche la passeggera che viaggiava insieme a lui, con il treno fermo un’ora a Milano.

Il treno in partenza da Lecce aveva a bordo un caso sospetto, fermato per un’ora e mezza. Il personale sanitario è salito a bordo alla ricerca di un ragazzo proveniente dalla Cina. È stato accertato che l’uomo non aveva nessun sintomo ed il treno è stato fatto ripartire.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img