Iran, chiusi seggi per le elezioni

Chiusi i seggi in Iran per le elezioni

ACQUISTI

Sono stati chiusi i seggi per le elezioni in Iran, che si trova al momento in piena emergenza per il coronavirus, con nuovi casi e morti arrivati in poche ore. I seggi si sono chiusi alle ore 21.30 italiane, quando in Iran era mezzanotte e le autorità hanno concesso alcuni minuti in più, a causa delle lunghe file che si erano generate nelle ultime ore nei seggi.

In totale sono stati chiamati al voto 58 milioni di cittadini, che devono eleggere il nuovo Majlis, il Parlamento dell’Iran. La posizione dei cittadini è molto critica nei confronti della politica, che per molti non è in grado di affrontare i problemi, come accaduto con i nuovi casi di coronavirus che sono aumentati nelle ultime ore.

In totale sono 290 i deputati che devono essere eletti, con l’ayatollah Ali Khamenei, la Guida Suprema, che ha invitato i cittadini ad andare a votare. La situazione economica non è buona, con il rapporto con gli Stati Uniti che è molto negativo e l’accordo sul nucleare è fermo.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img