Usa, Bernie Sanders accusato di essere avvantaggiato dalla Russia

Bernie Sanders sarebbe favorito da esponenti russi e considerato un buon avversario di Trump dalla Russia

ACQUISTI

Arrivano le prime accuse di interferenza russa per le elezioni americane del 2020, con le primarie dei democratici che sono entrate nel vivo con le prime elezioni in Iowa e New Hampshire. Secondo quanto riportato da alcuni ufficiali USA, ci sarebbero state delle interferenze a favore del senatore Bernie Sanders, da parte russa. Il candidato socialista è considerato più debole nello scontro con Donald Trump e per questo è ben visto dalla Russia, che già nelle elezioni del 2016 fu accusata di interferenze a favore dell’attuale presidente.

Il senatore è stato avvertito della situazione, non ha smentito la situazione ed ha invitato il presidente russo Vladimir Putin a “stare fuori” dalla contesa elettorale. Donald Trump ha definito falsa la notizia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img