Coronavirus, sesta vittima in Italia. Smentito decesso a Brescia – DIRETTA

Quarta vittima da coronavirus in Italia a Bergamo

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 6 aprile: 16.523 morti, 132mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha tenuto il consueto punto stampa oggi 6 aprile per...

Bce, piano “PEPP”: acquisto titoli per 30 miliardi in 5 giorni: favorita l’Italia

Iniziato il piano "PEPP" della Banca Centrale Europea, per fronteggiare la crisi da coronavirus che ha colpito...

Coronavirus, anticipazioni Decreto Aprile: garanzie fino a 750 miliardi per i prestiti

Intesa trovata nel Consiglio dei Ministri che si sta tenendo oggi, iniziato questa mattina alle 11, per...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,898FansLike
2,308FollowersFollow
365FollowersFollow

C’è stata la quarta vittima da coronavirus in Italia, si tratta di un uomo di 84 anni di Bergamo, che era stato ricoverato nelle ultime ore per sintomi da coronavirus. Sono aumentati i casi di Covid-19 durante il weekend in Italia, che hanno costretto il Governo a chiudere scuole ed atenei in tre Regioni del Nord Italia.

La città di Codogno, dove è partita l’infezione, è in quarantena per almeno due settimane, in maniera da far passare l’incubazione del virus. Anche a Milano sono arrivati dei casi di coronavirus e per questo sono state sospese alcune manifestazioni pubbliche nelle ultime ore, come anche il Carnevale di Venezia, dove si sono registrati diversi casi di coronavirus.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha chiesto la collaborazione di tutti i cittadini. Anche il capo dello Stato ha richiamato all’unità ed alla responsabilità nella giornata di ieri, che ha visto l’aumento dei casi da coronavirus.


15.50 – Smentito decesso a Brescia

La Regione Lombardia ha smentito il decesso di Brescia, della donna che si trovava negli Spedali Civili della città. Sono sei al momento le vittime confermate di coronavirus.


15.25 – Settima vittima in Italia

Settima vittima da coronavirus, la fonte arriva dall’ANSA, ancora non confermata dal centro di controllo della Protezione Civile. Come accaduto con la sesta vittima, ci potrebbero essere fonti interne degli ospedali non collegati con la sala operativa di Roma. Si tratta di una persona di 80 anni di Milano.


15.00 – Tre cluster confermati in Veneto

Sono in aumento i casi in Veneto, con i contagi confermati che salgono da 26 a 32, suddivisi in tre diversi cluster, cioè gruppi, di contagio. Uno è quello noto di Vo’ Euganeo, con 24 contagi; uno è quello di Mirano, che conta quattro casi; uno a Venezia, con quattro casi.


14.45 – Militare positivo a Cremona

Un militare è stato trovato positivo a Cremona. Svolgeva servizio a Milano, ma era a casa dalla giornata di mercoledì.


14.40 – Traffico ferroviario fermo tra Lodi e Piacenza

È stato disposto il fermo del traffico ferroviario tra Lodi e Piacenza, come comunicato dalle autorità locali. Controlli sanitari nella stazione di Castelpusterlengo. Si trattava dell’unica linea ferroviaria in funzione dopo la tragedia di Lodi. Questo potrebbe mettere a rischio l’Alta Velocità.


14.30 – Sesta vittima italiana

Una donna di Crema, che era risultata positiva al Coronavirus. Si tratta di una paziente oncologica, con il quadro clinico già compromesso. Si tratta di un caso non confermato dalla Protezione Civile, ma rilanciato dall’agenzia ANSA, che potrebbe aver ricevuto la notizia dall’interno dell’ospedale. La vittima era ricoverata negli Spedali Civili di Brescia.


14.15 – Confermati 219 casi

Sono stati forniti gli ultimi numeri sui contagi confermati: sono 219 i contagi totali in Italia, di cui 26 in Veneto, 18 in Emilia-Romagna e 4 in Piemonte, che potrebbe aver avuto un nuovo caso, dai 3 che erano stati confermati nella giornata di ieri.


14.10 – Conducente pullman “Flixbus” in ospedale a Lione

È stata comunicata la dinamica che ha portato al fermo del pullman a Lione. A bordo è stata segnalata alle autorità una forte tosse del conducente, che ha allarmato i passeggeri, che hanno avvertito le autorità francesi, le quali hanno fermato il pullman “Flixbus” e portato il conducente in ospedale per accertamenti.


14.00 – Fermato un pullman a Lione

Un pullman proveniente dall’Italia è stato fermato a Lione, a bordo ci sarebbero degli italiani. Era accaduta la stessa cosa in mattinata ad un volo Alitalia a Mauritius, con 300 persone ferme in aeroporto e da rimandare in Italia.


13.30 – Quinta vittima nel Lodigiano

Ci sarebbe un’altra vittima nel Lodigiano, si tratta di un uomo di 88 anni che risiedeva nella Regione Lombardia.


10.45 – Borrelli: “Strutture a disposizione se necessario”

Il capo della protezione civile, Borrelli, è intervenuto a SkyTG24: “Nel nostro paese è in atto un piano, abbiamo i dati di tutte le rianimazioni a disposizione, qualora dovesse servire. Il periodo di incubazione ha fatto si che siano esplosi tutti quanti nello stesso momento, è importante individuare il paziente zero. Non parlerei di situazione critica, c’è una diffusione della malattia, ma è sotto controllo per quanto riguarda le cure. Con queste misure vogliamo limitare il contagio, come la chiusura e la circolazione della popolazione”.


10.30 – Zaia: “Mai pensavo di dover fermare Carnevale”

“Non avrei mai pensato di dover fermare il Carnevale di Venezia. Chiedo un sacrificio ai veneti. Siamo davanti a contagi secondari, con cittadini che non sono stati a contatto con persone provenienti a zone infette. Spesso si nasconde come influenza”, queste le parole di Luca Zaia, governatore del Veneto.


10.00 – Nuovi sette casi in Emilia-Romagna

Sono stati rilevati sette nuovi casi in Emilia-Romagna, tutti legati al focolaio di Codogno, con due persone ricoverate in terapia intensiva a Parma.


9.45 – Francia: “Controlli per persone sospette”

La Francia ha per ora escluso una chiusura delle frontiere, ma ha raccomandato un controllo delle persone sospette con sintomi, soprattutto per quelle che arrivano da Veneto e Lombardia.


9.40 – In Lombardia 167 casi

In totale sono stati comunicati 167 casi in Lombardia, con il coinvolgimento anche di un medico di Milano.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,898FansLike
2,308FollowersFollow
365FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 6 aprile: 16.523 morti, 132mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha tenuto il consueto punto stampa oggi 6 aprile per...

Bce, piano “PEPP”: acquisto titoli per 30 miliardi in 5 giorni: favorita l’Italia

Iniziato il piano "PEPP" della Banca Centrale Europea, per fronteggiare la crisi da coronavirus che ha colpito tutta l'Europa, con 30,2 miliardi...

Coronavirus, anticipazioni Decreto Aprile: garanzie fino a 750 miliardi per i prestiti

Intesa trovata nel Consiglio dei Ministri che si sta tenendo oggi, iniziato questa mattina alle 11, per aumentare gli aiuti alle imprese,...

Boris Johnson twitta dall’ospedale: “Sto bene, esami di routine”

Dopo la notizia di questa mattina, che annunciava il ricovero in ospedale del primo ministro britannico, Boris Johnson, sono iniziate a circolare...

Accordo Poste-Carabinieri: la pensione delle persone in difficoltà sarà portata dai militari

Accordo tra Poste Italiane e Carabinieri per la consegna della pensione ai cittadini in difficoltà, per quanto riguarda il mese prossimo, che...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli