Israele di nuovo al voto per la terza volta

Israele verso il terzo voto in un anno

ACQUISTI

Nuove elezioni in Israele a distanza di pochi mesi nell’ultimo anno. Secondo gli ultimi sondaggi la situazione non sarebbe migliorata rispetto alle ultime elezioni, con una maggioranza che potrebbe non essere evidente. Inoltre incombe il problema legato al coronavirus, con circa 5mila persone in quarantena che dovranno votare in seggi speciali, predisposti per l’isolamento.

In salita il partito del premier Benyamin Netanyahu, che risulta essere a pari merito del suo sfidante, Benny Gantz, leader di Blu-Bianco, entrambi a quota 34 seggi. Decisivo sarà il terzo candidato, Avigdor Lieberman, che potrebbe ottenere 8 seggi ed avere la possibilità di decidere il prossimo governo, come anche la Lista Araba, accreditata di 14 seggi, ma meno disposta ad alleanze.

I seggi da raggiungere per la maggioranza sono 61, ed al momento nessun partito può arrivare a questa cifra. In totale i seggi della Knesset, il Parlamento israeliano, sono 120. Inoltre il premier Netanyahu il prossimo 17 marzo sarà imputato per il processo di corruzione, che potrebbe spostare gli equilibri nei consensi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img