Napoli, indagato per omicidio volontario il carabiniere che ha ucciso Ugo Russo

Carabiniere indagato per omicidio volontario

ACQUISTI

È stato indagato per omicidio volontario il carabiniere che ha ucciso il giovane di 15 anni, Ugo Russo, dopo un tentativo di rapina con una pistola che è risultata poi giocattolo. Secondo quanto riportato dalle autorità il giovane ha minacciato il carabiniere in borghese per rubare il suo orologio, con il militare che ha esploso due colpi che hanno colpito il ragazzo al petto ed al capo, causandone la morte poco dopo.

La Procura di Napoli ha deciso di procedere per omicidio volontario, dopo aver effettuato gli interrogatori del caso. Il militare si trovava con la fidanzata al momento del tentativo di rapina ed ha dichiarato di essersi sentito minacciato.

I parenti della vittima hanno devastato il Pronto Soccorso che aveva soccorso il ragazzo nella giornata di ieri, destando molte polemiche nell’opinione pubblica. Il padre di Ugo Russo oggi ha parlato di “esecuzione”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img