Catania, sequestrate dalla Gdf oltre 10mila mascherine in vendita

La Guardia di Finanza ha sequestrato diecimila mascherine a Catania

ACQUISTI

Sono state sequestrate 10mila mascherine a Catania, messe in vendita durante l’emergenza da coronavirus, nel rispetto delle nuove normative sulla vendita di prodotti sanitari. Il Governo aveva dato delle direttive per evitare l’aumento dei prezzi del materiale sanitario, come accaduto a Catania, in un caso trovato dalla Guardia di Finanza.

I finanzieri hanno trovato le mascherine in un deposito a Misterbianco, durante dei controlli per l’emergenza coronavirus. La vendita era portata avanti da un cittadino cinese, che aveva portato le mascherine dalla Cina e le stava vendendo a prezzo “non idoneo”. L’uomo è stato denunciato dalla Guardia di Finanza alla Camera di commercio, avendo un’attività di vendita registrata come impresa.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 18 ottobre

I dati di oggi 18 ottobre sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img