Coronavirus, approvato il decreto “Cura Italia” da 25 miliardi

Messi come annunciato 25 miliardi

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 luglio: continuano ad aumentare i contagi (+234)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

F1, doppietta Mercedes in Austria. Disastro Ferrari: fuori al primo giro

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Stiria, come è stata denominata questa seconda gara in...

Iran, fu un errore umano ad abbattere il Boeing ucraino

L'Iran ha ammesso che si è trattato di errore umano per quanto riguarda l'incidente dei mesi scorsi...
Lenovo

Il premier Conte ed il ministro Gualtieri hanno presentato il decreto economico “Cura Italia” che mette a disposizione 25 miliardi di euro per fronteggiare la crisi causata dall’emergenza coronavirus. Si tratta del primo provvedimento economico da quando è iniziata l’epidemia in Italia, con gli annunci delle ultime ore, con la bozza uscita ieri sera, che hanno trovato conferme. Non ci sono state le spiegazioni del ministro dell’Economia, che ha dovuto lasciare la conferenza stampa per altri impegni europei.

Le misure principali

Sono stati stanziati 3,5 miliardi per la Sanità, 10 miliardi per il lavoro, 3 per i lavoratori autonomi. Si tratta delle misure più importanti prese dal Governo, con l’aumento dei fondi per il sistema sanitario, anche se non è stato reso noto come verranno utilizzati. Si ipotizza un ampliamento del personale medico, come richiesto anche dalla Regione Lombardia.

Sul fronte del lavoro, ci sono 1,3 miliardi per il Fondo di integrazione salariale e 3,3 miliardi per la cassa integrazione in deroga. Questo per evitare problemi per le aziende che hanno interrotto la produzione. Sulla stessa linea le misure per i lavoratori autonomi, che riceveranno 600 euro nel mese di marzo come indennizzo per la sospensione delle attività. Congelati i licenziamenti, come era stato anticipato nelle ultime ore.

Sospesi i mutui per 18 mesi, con il pagamento degli interessi che è sospeso, con la garanzia dello Stato. Questa era una delle misure più attese, soprattutto dalle imprese, che potranno evitare i pagamenti di restituzione dei prestiti.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,929FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 luglio: continuano ad aumentare i contagi (+234)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

F1, doppietta Mercedes in Austria. Disastro Ferrari: fuori al primo giro

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Stiria, come è stata denominata questa seconda gara in Austria, dopo quella della scorsa...

Iran, fu un errore umano ad abbattere il Boeing ucraino

L'Iran ha ammesso che si è trattato di errore umano per quanto riguarda l'incidente dei mesi scorsi che ha coinvolto un volo...

I migliori notebook economici sotto i 500 euro – Luglio 2020

Con l'arrivo del coronavirus ed il conseguente abbassamento dei consumi, sono diminuiti anche i prezzi dei portatili per la seconda metà del...

Altri articoli