Pensioni: si potranno riscuotere dal 26 marzo al 1 aprile

La riscossione delle pensioni sarà possibile dal 26 marzo al 1 aprile

ACQUISTI

Per prevenire la formazione di gruppi di persone è stato deciso che le pensioni del prossimo mese si potranno riscuotere dal 26 marzo al 1 aprile. La riscossione è stata anticipata al 26 marzo, con il pagamento che sarà attivo fino al 1 aprile, come annunciato dal ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. “Stiamo procedendo con Poste ed Inps per anticipare il pagamento delle pensioni al 26 marzo, in maniera tale da evitare l’affollamento negli uffici postali”, queste le parole del ministro.

L’annuncio è arrivato durante la trasmissione “Tagadà” su La7, dove si trovava il ministro per un’intervista. Nei prossimi giorni saranno forniti maggiori dettagli, ma chi volesse riscuotere la pensione in maniera anticipata potrà farlo dal 26 marzo. Questo è dovuto principalmente all’emergenza coronavirus, con i casi in aumento negli ultimi giorni e per questo sono state prese delle decisioni per evitare la diffusione dei contagi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img