Coronavirus, misure più restrittive in Lombardia fino al 15 aprile: uffici pubblici chiusi e stop allo sport all’aperto

In Lombardia ci saranno misure più restrittive

ACQUISTI

Il premier Conte ha annunciato alcune misure restrittive che riguardano il territorio italiano, con la chiusura di tutte le attività “non essenziali” fino al 3 aprile. La Lombardia ed il Piemonte (per quanto riguarda gli uffici pubblici) hanno varato delle nuove misure restrittive che vanno oltre le indicazioni del Governo e che resteranno in vigore fino al 15 aprile. “Bisogna agire subito, la situazione è in peggioramento”, queste le parole del governatore della Lombardia, Attilio Fontana.

Sospensione degli uffici pubblici

In tutta la Regione Lombardia sono sospese le attività negli uffici pubblici, oltre a quella degli studi professionali. Fermi anche i cantieri e le attività non necessarie.

Stop allo sport all’aperto

Scatta il divieto di effettuare sport all’aperto, anche in maniera singola, finora consentito dal DPCM dello scorso 11 marzo.

Multe fino a 5mila euro

Chi non rispetterà le normative emesse dalla Regione andrà incontro ad una multa di 5mila euro, a partire dalla distanza di almeno un metro da persona a persona, con il divieto di assembramenti che rimane in vigore.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 14 giugno: meno di mille casi. Netto calo dei tamponi

I dati di oggi 14 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img