Conferenza Stampa del premier Conte alle 19.20 – DIRETTA

Attese per le 19.20 le dichirazioni del premier Conte

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 settembre: altri 1.869 casi positivi, salgono le terapie intensive

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 26 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Cts: “Non ci sono le condizioni per l’apertura degli stadi”

Il Comitato Tecnico-Scientifico ha bocciato la proposta di apertura degli stadi al 25%, come si era discusso...

F1, Hamilton in pole in Russia. Male le Ferrari

Lewis Hamilton ha ottenuto la pole position nel Gran Premio di Sochi, in Russia, dopo una sessione...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

È attesa una conferenza stampa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alle ore 19.20, per aggiornamenti sulle misure legate all’emergenza coronavirus. Sono attese, presumibilmente, misure di prolungamento della quarantena, che è prevista terminare ad oggi il prossimo 3 aprile 2020. Nella giornata di oggi c’era stata molta discussione per le dichiarazioni dell’ex premier, Matteo Renzi, che ha proposto una riapertura graduale delle fabbriche e dei negozi post-Pasqua. Alcuni dei virologi più attivi sul territorio italiano sul coronavirus hanno ipotizzato la data di fine aprile come potenziale riapertura del “sistema Paese”.

Conferenza Stampa

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha reso noti gli ultimi aggiornamenti: “Lo Stato c’è. Non stiamo girando lo sguardo dall’altra parte, siamo consapevoli che ci sono molte persone che soffrono. Non siamo abituati a stare in casa, c’è chi ha qualche sofferenza materiali, come l’approvvigionamento. Con il ministro Gualtieri abbiamo lavorato per varare un provvedimento di grande impatto, coinvolgiamo i sindaci, che sono le prime sentinelle per le necessità dei cittadini. Abbiamo appena firmato un DPCM per girare 4,3 miliardi ai Comuni, in anticipo su la scadenza che era prevista a marzo. Con un’ordinanza della Protezione Civile aggiungiamo 400 milioni da destinare agli 8000 comuni”.

“Non vogliamo tassare la solidarietà, per questo abbiamo deciso di togliere le tasse alle donazioni. Stiamo lavorando intensamente con l’Inps e la ministra del Lavoro Catalfo. Abbiamo stanziato 25 miliardi col decreto Cura Italia, è importante che arrivino subito nelle tasche dei cittadini. Stiamo facendo di tutto per azzerare i tempi della burocrazia, sono intransigente. Gli uffici dell’Inps stanno lavorando alacremente”.


I numeri di oggi

Nella giornata di oggi durante la presentazione del bollettino quotidiano sono state comunicate 889 nuove morti, che portano il totale dei decessi ad oltre 10 mila, con 92 mila contagiati dall’inizio dell’epidemia da coronavirus.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,586FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 settembre: altri 1.869 casi positivi, salgono le terapie intensive

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 26 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Cts: “Non ci sono le condizioni per l’apertura degli stadi”

Il Comitato Tecnico-Scientifico ha bocciato la proposta di apertura degli stadi al 25%, come si era discusso negli ultimi giorni. "Per quanto...

F1, Hamilton in pole in Russia. Male le Ferrari

Lewis Hamilton ha ottenuto la pole position nel Gran Premio di Sochi, in Russia, dopo una sessione di qualifiche emozionante con diversi...

Coronavirus, Berlusconi vuole tornare in ospedale

Silvio Berlusconi è ancora positivo al coronavirus, dopo quasi un mese dalla contrazione del virus, con il tampone che ancora non dà...

Altri articoli