Coronavirus, decreto Aprile: liquidità, prestiti per le imprese. Novità e le misure in arrivo

Le novità e le misure previste nel decreto Aprile in arrivo nei prossimi giorni

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 23 settembre: aumentano i casi (+1.640) e le morti (+20)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Allarme bomba alla Tour Eiffel. Accertamenti della polizia in corso

La torre Eiffel è stata evacuata e chiusa al pubblico dopo una telefonata anonima che annunciava un...

Migranti, il piano Ue: rimpatri e ricollocamenti

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha spiegato il piano dell'Europa per affrontare il...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Il Governo italiano sta per varare il decreto Aprile, con il quale intende fronteggiare la crisi economica a causa dell’epidemia da coronavirus. Questa mattina c’è stata una riunione alle 11 tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ed l’amministratore delegato di Cassa Depositi e Prestiti, Fabrizio Palermo. Il tema toccato dall’incontro ha riguardato i prestiti alle imprese, una delle parti fondamentali del decreto Aprile, che dovrà mettere in campo delle garanzie statali per permettere agli imprenditori di ricevere liquidità ed evitare il fallimento.

Consiglio dei Ministri da tenere lunedì

Il Cdm si terrà lunedì per varare tutte le misure economiche del mese di Aprile. Tra i provvedimenti che sono presenti nel decreto sono: liquidità alle aziende, sospensione dei versamenti fiscali per due mesi, regole sul golden power. Inoltre ci saranno le decisioni anche sulla scuola, in attesa di capire come terminerà l’anno scolastico 2019/2020.

10 miliardi in arrivo

Sono almeno 10 miliardi di euro quelli che il Governo intende mettere sul decreto Aprile, poi ci sarà da rifinanziare le misure prese a marzo, con 15 miliardi di euro, il che porta il totale ai 25 miliardi stimati per questo decreto. Gli autonomi hanno già aderito alla misura del mese di marzo, con 600 euro messi a disposizione dall’Inps per il sostegno dei professionisti.

Prestiti garantiti al 100% fino a 800mila euro

Una delle misure più attese riguarda i prestiti per le imprese, che hanno necessità di liquidità per pagare gli stipendi ed evitare di fallire, in questo periodo durante il quale alla maggior parte delle aziende è stata imposta la chiusura, per contenere il contagio.

Ci saranno garanzie statali fino al 100% del prestito, con l’importo massimo richiedibile di 800mila euro. Oltre a questo ci saranno anche garanzie al 90% per 200 miliardi di prestiti fino al 25% del fatturato delle imprese, senza limiti di dimensioni. Questo provvedimento è molto importante, per esempio un’azienda da un milione di euro potrà richiedere un prestito garantito al 90% di 250mila euro.

Questa liquidità consentirà di non far interrompere i pagamenti, come quelli ai fornitori e quelli dei mutui e delle buste paga del mese di aprile e maggio. La restituzione dei prestiti con garanzia al 100% statale sarà di 6 anni. Non ci saranno valutazioni per l’emissione dei prestiti.

Sospensione versamenti aprile-maggio

Il Governo intende sospendere i versamenti fiscali del 16 aprile e del 16 maggio 2020. Già era accaduto con i versamenti fiscali di marzo, nonostante le polemiche per l’arrivo del decreto alla fine del 16 marzo, che ha portato alcuni cittadini a pagare comunque i contributi.

Sospeso anche il versamento dei pagamenti dell’Iva, delle ritenute e dei contributi previdenziali. Sarà rinviato il pagamento dell’Iva anche per chi la versa ogni tre mesi.

Sono sospesi anche i pignoramenti dello Stato, che erano già previsti nel decreto Cura Italia. Non ci saranno blocchi dei conti correnti e dello stipendio.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,584FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 23 settembre: aumentano i casi (+1.640) e le morti (+20)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Allarme bomba alla Tour Eiffel. Accertamenti della polizia in corso

La torre Eiffel è stata evacuata e chiusa al pubblico dopo una telefonata anonima che annunciava un possibile allarme bomba.

Migranti, il piano Ue: rimpatri e ricollocamenti

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha spiegato il piano dell'Europa per affrontare il fenomeno migratorio e "superare" il...

Navalny lascia l’ospedale di Berlino

Dopo oltre un mese nell'ospedale di Berlino, l'attivista russo Alexei Navalny ha lasciato la struttura dove era stato trasferito in seguito ad...

Altri articoli