Conte annuncia la Fase 2: riapertura fabbriche ed altri pochi cambiamenti

Conte ha spiegato la Fase 2 in conferenza stampa

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 25 settembre: quasi 2 mila nuovi casi positivi

I dati di oggi 25 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Scuola, circolare di Speranza: “Subito tampone con sintomi sospetti”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha emesso una circolare per quanto riguarda i tamponi per il...

Stefano Domenicali è il nuovo capo della Formula 1

L'annuncio era atteso ed è arrivato durante le seconde prove libere del Gran Premio di Sochi, con...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Il premier Conte ha annunciato con una conferenza stampa l’inizio della Fase 2 nel mese di maggio, con la riapertura delle fabbriche, come previsto, ed altre poche modifiche per quanto riguarda gli spostamenti. Ci si potrà recare in visita da parenti con la mascherina all’interno del proprio Comune, resta il modulo di autocertificazione per gli spostamenti, che avrà più campi per la compilazione.

Si tornerà a poter celebrare funerali, ma per le messe bisognerà aspettare ancora. I negozi al dettaglio potranno riaprire il 18 maggio, mentre il primo giugno bar, ristoranti, parrucchieri e saloni estetici, mantenendo le regole sul distanziamento sociale. Non sono state spiegate le regole con le quali i ristoranti dovranno riaprire.

Resterà l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti all’interno del Comune o della Regione. Non ci si potrà spostare tra le altre regioni, se non per ragioni di salute o lavoro. Chi era rimasto in un luogo diverso da quello di domicilio o residenza, potrà fare ritorno nella propria abitazione.

Non sono consentite le riunioni di famiglia, che restano vietate per la regola contro gli assembramenti, come ha spiegato anche il premier Conte. Sarà consentita la visita con la mascherina obbligatoria, mantenendo le distanze di sicurezza.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,583FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 25 settembre: quasi 2 mila nuovi casi positivi

I dati di oggi 25 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Scuola, circolare di Speranza: “Subito tampone con sintomi sospetti”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha emesso una circolare per quanto riguarda i tamponi per il ritorno a scuola. Secondo quanto...

Stefano Domenicali è il nuovo capo della Formula 1

L'annuncio era atteso ed è arrivato durante le seconde prove libere del Gran Premio di Sochi, con Stefano Domenicali che prenderà il...

Scuola, sono 400 gli istituti coinvolti per casi da coronavirus

A pochi giorni dalle prime lezioni a scuola, ci sono già 400 istituti che sono stati coinvolti in nuovi casi da coronavirus....

Altri articoli