Libia, Haftar si autoproclama leader

L'Onu ha rifiutato tali dichiarazioni di Haftar

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Il generale dell’esercito Khalifa Haftar si è autoproclamato leader della Libia, con una dichiarazione televisiva ad un media locale ha fatto sapere di “accettare il mandato del popolo libico”. Si tratta del primo atto di forza da quando è in corso la guerra civile tra Bengasi e Tripoli, iniziata nell’aprile dello scorso anno con la “marcia” verso Tripoli delle forze di Haftar. Da mesi la capitale dove risiede il governo di Accordo Nazionale di Al-Serraj è sotto attacco da parte dell’esercito di Haftar. Il generale ha spiegato di non ritenere più valido l’accordo di Skhirat del 2015, che vedeva la costituzione di un governo di Accordo Nazionale con sede a Tripoli e risconosciuto dalle Nazioni Unite.

Da parte europea i maggiori paesi avevano fatto appello per una tregua umanitaria durante il Radaman, ma Haftar ha rivendicato il suo diritto a combattere, mentre ora ha anche annunciato di avere e chiedere il consenso del resto del popolo libico. Haftar ha dichiarato di voler mettere in campo le forze per costituire uno “stato civile”. Le Nazioni Unite e l’ambasciata Usa hanno respinto le sue dichiarazioni. Per l’Onu potrebbe essere la mossa finale di una fazione che si avvia alla sconfitta.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,590FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era stato comunicato come 18enne, avrebbe...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato "adeguato". Però ha poi aggiunto:...

Terrorismo, arrestata Alice Brignoli, foreign fighter italiana

I carabinieri hanno arrestato Alice Brignoli con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo internazionale. I carabinieri del Ros l'hanno individuata in...

Altri articoli