Poker, videogame, serie TV e sport: il mondo dell’intrattenimento online

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 23 settembre: aumentano i casi (+1.640) e le morti (+20)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Allarme bomba alla Tour Eiffel. Accertamenti della polizia in corso

La torre Eiffel è stata evacuata e chiusa al pubblico dopo una telefonata anonima che annunciava un...

Migranti, il piano Ue: rimpatri e ricollocamenti

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha spiegato il piano dell'Europa per affrontare il...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

I passatempi online sono migliaia: possiamo giocare a scacchi o a FIFA in multiplayer, vedere film e ascoltare playlist musicali, “sederci” virtualmente a un tavolo da casinò o imparare come saltare la corda. Insomma, i siti di intrattenimento possono farci compagnia ogni giorno per ore e ore. 

Il gioco: un topic centrale dell’intrattenimento sportivo

Nell’industria del gioco online, ma anche dell’intrattenimento in generale, il gioco ricopre una fetta imponente per l’utenza e lo sanno bene i siti internet che migliorano quotidianamente la propria offerta con svariate possibilità e modalità per divertirsi. Per gli amanti dei giochi di carte e dei casinò, è ad esempio possibile partecipare a veri e propri tornei virtuali comodamente da casa, ma senza fare a meno del brivido e della professionalità del casinò, online in tal caso. Infatti, molti di questi siti, offrono la possibilità di giocare avvalendosi di croupier veri in carne e ossa e questo contribuisce a far vivere un’esperienza quanto più realistica possibile. Tutto su questi siti ripropone l’esperienza autentica del casinò: l’abbigliamento del croupier, il rumore delle fiche, i termini di gioco e addirittura la grafica che tenta di riprodurre le luci soffuse tipiche delle sale da gioco. Come non citare, poi, i videogiochi, altro settore che prende una grossa fetta di gigabyte online e che è spesso legato allo sport. Ne sono passati di anni dai primi videogiochi 2D fine anni ‘80 e ‘90, ma per chi si fosse appassionato a quei tipi di giochi, troviamo centinaia di siti di nostalgici che hanno creato versioni scaricabili di molti videogame del passato. Un esempio su tutti è il gioco Sensible World of Soccer, uscito nel 1992 e scaricabile dal sito creato dai ragazzi tedeschi che hanno utilizzato proprio il nome dell’indimenticabile gioco che girava su Amiga negli anni ‘90. 

Serie TV e musica: Netflix e Amazon sugli scudi

L’intrattenimento 4.0 tipico degli anni 2000 è basato su un concetto fondamentale: i contenuti on-demand. La parola on-demand, presa dalla lingua inglese, vuol dire semplicemente una funzione attivata su richiesta dell’utente ed è proprio per questo che moltissimi millennial non hanno proprio più l’abitudine di guardare la televisione: si creano infatti un’offerta di intrattenimento personalizzata. Proprio grazie a questa modalità, piattaforme come Netflix e Amazon Prime Video hanno trovato terreno fertile soprattutto fra le nuove generazioni. Giusto per citare alcuni numeri di Netflix che hanno del clamoroso, sono 15,8 i milioni di abbonati, per dei ricavi pari a quasi 6 miliardi di dollari e utili che toccano e superano i 700 milioni di euro. Ma non è finita qui, poiché la piattaforma con sede a Los Gatos, in California, promette importanti novità per la fine del 2020, anticipando che molto probabilmente aggiungerà lo sport alla sua offerta già enorme di film, documentari e serie TV. Fra i colossi dell’intrattenimento, anche musicale, c’è Amazon. Sì, per chi se lo fosse perso, il gigante dell’e-commerce non ha cambiato settore, ma lo ha ampliato e in maniera molto efficace: dopo aver introdotto Amazon Prime Video, l’azienda di Seattle ha aggiunto un altro settore dell’intrattenimento: Amazon Music. La sfida di Amazon agli altri brand specializzati e già presenti nel settore, come Spotify e Apple Music, è a dir poco coraggiosa, ma i risultati stanno già arrivando, nonostante la piattaforma che eroga musica in streaming, ma anche offline, sia attiva soltanto dal 2017. I brani sul sito sono già oltre 50 milioni e la lista si aggiorna ad ogni minuto. L’azienda di Jeff Bezos da oltre 600 mila dipendenti e con un utile al 2018 di quasi 12 miliardi di dollari sembra quindi inarrestabile. 

L’intrattenimento online è ormai sempre più presente nelle case degli italiani e come tutti i fenomeni, crea profondi cambiamenti all’interno della società. Uno fra tutti, ad esempio, molto positivo, è quello delle nuove professioni, come quella del traduttore per sottotitoli di serie TV, oppure di croupier per tavoli da poker online. L’era 4.0 è appena cominciata.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,584FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 23 settembre: aumentano i casi (+1.640) e le morti (+20)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Allarme bomba alla Tour Eiffel. Accertamenti della polizia in corso

La torre Eiffel è stata evacuata e chiusa al pubblico dopo una telefonata anonima che annunciava un possibile allarme bomba.

Migranti, il piano Ue: rimpatri e ricollocamenti

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha spiegato il piano dell'Europa per affrontare il fenomeno migratorio e "superare" il...

Navalny lascia l’ospedale di Berlino

Dopo oltre un mese nell'ospedale di Berlino, l'attivista russo Alexei Navalny ha lasciato la struttura dove era stato trasferito in seguito ad...

Altri articoli