Kim Jong-un è vivo: riapparso in pubblico dopo 20 giorni

Il leader nordcoreano era stato dato per morto

ACQUISTI

Non era morto. Molti media internazionali avevano dato la notizia della morte del leader nordcoreano Kim Jong-un (qui il nostro articolo), iniziando anche a parlare della successione, che sarebbe andare inizialmente alla sorella. Invece il leader della Corea del Nord è riapparso in pubblico nelle ultime ore per inaugurare una fabbrica di fertilizzanti, in buone condizioni di salute. Pochi giorni fa Seul aveva fatto sapere che Kim Jong-un era “vivo e vegeto”, spiegando che le notizie della morte non erano confermate dalla Corea del Sud. Anche Donald Trump aveva dichiarato di avere informazioni in merito, ma di non essere autorizzato a rivelarle in pubblico.

Kim Jong-un è riapparso dopo 20 giorni nella città di Sunchon, a 50 chilometri dalla capitale Pyongyang.

Isolamento da Covid-19?

Una delle ipotesi è quella che il dittatore nordcoreano si sia isolato per motivi legati all’epidemia da coronavirus e questo abbia fatto partire delle notizie erronee sulla sua morte.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 maggio: quasi 7 mila casi. Aumentano i tamponi

I dati di oggi 11 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img