Decreto Aprile, cassa integrazione fino al 31 ottobre 2020

Le nuove norme previste nel decreto Aprile contro il Covid-19

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 28 settembre: calano i nuovi casi (+1.492), ma metà dei tamponi

I dati di oggi 28 settembre sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Sondaggi politici oggi 28 settembre, la Lega perde un punto percentuale

Secondo gli ultimi sondaggi politici realizzati da Termometro Politico, i primi post-voto, la Lega avrebbe perso un...

Coronavirus, rissa a Crema in un supermercato per la mancanza di mascherina

Una rissa nella giornata di domenica è andata in scena in un ipermercato di Crema, con il...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Nelle norme previste nel decreto Aprile ci saranno misure a sostegno dei redditi, con i lavoratori che non rischieranno di perdere il proprio lavoro, come annunciato anche nella giornata di ieri dal ministro Catalfo, con lo stop ai licenziamenti prorogato di tre mesi.

La cassa integrazione durarà altre 18 settimane, fino al 31 ottobre 2020, per evitare che le aziende in difficoltà possano dover rinunciare ad alcuni dipendenti. Poi ci sarà la norma per il reddito di emergenza per i redditi in difficoltà, oltre al bonus baby sitter che sale a 1.200 euro. Ci saranno anche altri 15 giorni di congedi per i genitori.

Complessivamente saranno 44 articoli che andranno a sostenere i redditi e proteggere i lavoratori. Molti dei miliardi previsti andranno a sostenere le misure già prese con il decreto Cura Italia. I lavoratori che hanno visto ridursi la loro attività a causa del coronavirus, “potranno presentare domanda di concessione del trattamento ordinario di integrazione salariale”. Il datore di lavoro dovrà inserire come causale “Emergenza Covid-19”.

Inoltre ci sarà un sostegno per i redditi, con il reddito di emergenza, che potrà essere richiesto per le famiglie in difficoltà e con un reddito inferiore ai 15 mila euro secondo il parametro Isee. Ci saranno anche detrazioni fino a 300 euro per utilizzare i centri estivi, per i figli fino a 16 anni. Il bonus baby sitter raddoppia e da 600 euro diventa di 1.200 euro.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,592FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 28 settembre: calano i nuovi casi (+1.492), ma metà dei tamponi

I dati di oggi 28 settembre sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Sondaggi politici oggi 28 settembre, la Lega perde un punto percentuale

Secondo gli ultimi sondaggi politici realizzati da Termometro Politico, i primi post-voto, la Lega avrebbe perso un punto percentuale rispetto all'ultima rilevazione,...

Coronavirus, rissa a Crema in un supermercato per la mancanza di mascherina

Una rissa nella giornata di domenica è andata in scena in un ipermercato di Crema, con il video che è diventato virale...

Concorso straordinario della scuola: si terrà il 22 ottobre

Il concorso straordinario della scuola per i docenti delle medie e superiori si terrà il 22 ottobre. Sarà destinato ai docenti con...

Altri articoli