Scontro Governo-Calabria, Boccia impugna l’ordinanza di Jole Santelli

Scontro tra il ministro e la governatrice

ACQUISTI

Scontro diplomatico tra il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, e la presidente della regione Calabria, Jole Santelli, per la questione legata all’allentamento delle misure restrittive che è stata effettuata dalla governatrice nei giorni scorsi. Il governo ha diffidato la Regione si proseguire su quella strada ed ora l’ordinanza dello scorso 29 aprile della Calabria è stata impugnata. La norma consentiva l’apertura di bar e ristoranti, ma non era stata presa in considerazione da alcuni sindaci della regione, creando ulteriore confusione.

Il ricorso sarà effettuato all’Avvocatura generale dello Stato: “Mi auguro che la governatrice Santelli segua le regole. Si tratta di un’ordinanza illegittima”, ha dichiarato Boccia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img