Governo ultimissime, Bellanova: “Senza regolarizzazioni mi dimetto”

La ministra ha annunciato le dimissioni se non verrà presa in considerazione la sua proposta

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Si accentuano le tensioni all’interno del governo, con la ministra all’Agricoltura, Teresa Bellanova, che ha annunciato la possibilità di dimettersi se non si dovesse concretizzare la regolarizzazione di 600 mila immigrati, con la questione legata ai raccolti ed al lavoro in nero che incombe, con la crisi da coronavirus che ha creato dei problemi nel settore.

“Non è una battaglia strumentale per il consenso, se questo non passa, sarà motivo di riflessione sulla mia permanenza nel governo. Non sono qui per fare tappezzeria”, ha detto la ministra.

La ministra aveva già chiesto al governo di prendere in considerazione la possibilità di regolarizzare gli immigrati che sono in Italia, per poi poter portare avanti un piano di lavoro regolarizzato, presumibilmente con i voucher. Mancano le persone per il raccolto, come è stato denunciato anche da diversi agricoltori, e questo potrebbe mettere a rischio le future forniture di prodotti agricoli, con conseguente mancanza nei mercati e supermercati.

Il rischio di avere una crisi alimentare è concreto, per questo la ministra, evidentemente, ha posto la linea sulla possibilità di regolarizzare gli immigrati che al momento non sono registrati nei censimenti italiani. L’ipotesi più probabile è quella di fornire dei permessi di soggiorno temporanei, in maniera tale che possano poi lavorare in maniera tracciata e regolare.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,591FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era stato comunicato come 18enne, avrebbe...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato "adeguato". Però ha poi aggiunto:...

Terrorismo, arrestata Alice Brignoli, foreign fighter italiana

I carabinieri hanno arrestato Alice Brignoli con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo internazionale. I carabinieri del Ros l'hanno individuata in...

Altri articoli