Borrelli: “Possibile nuovo inasprimento se riparte contagio”

Borrelli ha sottolineato come alla fine di marzo ci siano stati problemi di reperimento mascherine

Da leggere

Exit Poll, Referendum: Sì al 60%. Giani in vantaggio su Ceccardi, testa a testa in Puglia

Sono usciti i primi exit poll per quanto riguarda il referendum e le elezioni regionali, con la...

Borse in rosso oggi 21 settembre, pesano rischi Covid e tensioni Usa-Cina

Le Borse di oggi 21 settembre hanno aperto in rosso, a causa della nuova ondata di casi...

Migranti, accordi con la Tunisia per i rimpatri straordinari

Sono iniziati i rimpatri straordinari con la Tunisia, con 500-600 persone al mese che saranno rimpatriate con...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha commentato i possibili scenari futuri nel contrasto al coronavirus, durante la sua audizione in Commissione Affari Costituzionali, la quale è avvenuta in videoconferenza.

“Con i giusti comportamenti ci aspettiamo che il virus rallenti – ha dichiarato Borrelli – su tamponi e test al momento non ho elementi a mia disposizione, ma fanno parte della strategia di contenimento. C’è stata una carenza di tamponi alla fine di marzo, che ora non c’è più”. Inoltre ci sono diverse circolari del ministero della Salute, con Borrelli che ha menzionato quella del 3 aprile, che chiedono responsabilità sulla prevenzione con i tamponi.

Il capo della Protezione Civile ha indicato “notevoli difficoltà” nel reperimento dei dispositivi di protezione, citando la mancanza di produzione nazionale, oltre al fatto che la pandemia ha costretto gli altri paesi a bloccare l’export degli stessi.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,584FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Exit Poll, Referendum: Sì al 60%. Giani in vantaggio su Ceccardi, testa a testa in Puglia

Sono usciti i primi exit poll per quanto riguarda il referendum e le elezioni regionali, con la...

Borse in rosso oggi 21 settembre, pesano rischi Covid e tensioni Usa-Cina

Le Borse di oggi 21 settembre hanno aperto in rosso, a causa della nuova ondata di casi da coronavirus in diversi Paesi...

Migranti, accordi con la Tunisia per i rimpatri straordinari

Sono iniziati i rimpatri straordinari con la Tunisia, con 500-600 persone al mese che saranno rimpatriate con dei voli charter. I flussi...

Spread Btp-Bund oggi 21 settembre, apertura stabile

Lo spread di oggi ha aperto in maniera stabile rispetto ai valori della scorsa settimana, mantenendosi intorno ai 146 punti base. Il...

Altri articoli