Decreto Rilancio, nel pomeriggio il Cdm. Si punta a risolvere le questioni su migranti e coperture

Oggi continuano le discussioni tra la maggioranza sui punti aperti

Da leggere

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Oggi si riprenderà la discussione all’interno della maggioranza sul decreto Rilancio, che sarà complessivamente intorno ai 55 miliardi di euro. Si discute ancora sulle norme per quanto riguarda i migranti, il turismo e le coperture delle misure. Alle 11 riprenderà il pre-consiglio della maggioranza, per limare gli ultimi dettagli e poi portare il decreto in Consiglio dei Ministri per l’approvazione nel pomeriggio.

Rimane sospesa la questione della regolarizzazione dei migranti, sostenuta dalla ministra Bellanova, che nei giorni scorsi aveva minacciato anche le dimissioni qualora non fosse stata inserita nel decreto Rilancio, vista la crisi che ha colpito il settore agricolo già in questi mesi.

Taglio dell’Irap di giugno

Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha affermato che il Governo sta lavorando ad un taglio della rata di giugno dell’Irap per tutte le imprese fino a 250 milioni di euro. Questo provvedimento dovrebbe riguardare quasi 2 milioni di aziende ed era stato proposto da Italia Viva e Confindustria, con il neo presidente Carlo Bonomi che lo aveva rilanciato nei giorni scorsi.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,594FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco Mollame e Marco Croatti, che...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che hanno colpito il Genoa. Il...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 30 settembre, salgono i nuovi casi (+1.851) e le terapie intensive

I dati di oggi 30 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'è...

Altri articoli