Coronavirus, scontro governo e Regioni sulle riaperture

Oggi le decisioni sulle aperture regionali

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Oggi ci sarà un altro Consiglio dei Ministri per decidere sulle riaperture che ci dovranno essere da lunedì prossimo 18 maggio. Ci sono da risolvere i problemi portati dal Comitato tecnico-scientifico, con le ultime aperture delle attività commerciali che sono in dubbio in alcune Regioni. Alcune strutture hanno minacciato di restare chiuse, dopo la bocciatura di Confesercenti e ristoranti dei protocolli messi a punto da Inal e l’Istituto Superiore della Sanità, che non consentirebbero di avere delle entrate.

Possibile l’apertura differenziata secondo gli ultimi dati, con i contagi che nella giornata di ieri sono tornati a salire. Deciderà il ministro della Salute, in coordinamento con il ministro agli Affari Regionali, Francesco Boccia. Possibile che venga accantonata l’autocertificazione per gli spostamenti all’interno della Regione, con la possibilità di andare a trovare gli amici che è al vaglio del governo con il comitato tecnico-scientifico.

Non è detto si riesca a trovare un accordo nella giornata di oggi e le decisioni potrebbero essere rinviate al weekend.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,591FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era stato comunicato come 18enne, avrebbe...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato "adeguato". Però ha poi aggiunto:...

Terrorismo, arrestata Alice Brignoli, foreign fighter italiana

I carabinieri hanno arrestato Alice Brignoli con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo internazionale. I carabinieri del Ros l'hanno individuata in...

Altri articoli