Zingaretti: “Decreto Rilancio è un miracolo. Nessuna alternativa a Conte”

Il segretario del PD ha parlato del decreto Rilancio

ACQUISTI

Il segretario del PD ha rilasciato un’intervista a La Stampa questa mattina, parlando del decreto Rilancio appena approvato dal Consiglio dei Ministri e che prevede nuovo deficit per 55 miliardi di euro. Il segretario del PD ha spiegato come si sia dato molto credito alle imprese ed alle famiglie, per “non lasciare indietro nessuno”, come ha più volte ripetuto il partito.

Inoltre Zingaretti ha tolto anche dal tavolo l’ipotesi di un nuovo Governo, facendo sponda con il Movimento 5 Stelle, che Conte aveva scelto già per il primo esecutivo con la Lega. Per il Partito Democratico qualora cadesse il governo bisognerebbe andare al voto, questa la posizione ripetuta più volte dai vertici del partito. In queste settimane si era ipotizzato anche il nome di Mario Draghi, citato anche da Salvini e nome sul quale potrebbe convergere anche Forza Italia per un governo di unità nazionale. Chi potrebbe portare avanti l’idea di un governo Draghi è proprio Italia Viva di Renzi, che non supporta l’ipotesi di coalizione con il Movimento 5 Stelle e che mercoledì prossimo dovrà decidere se votare la sfiducia al ministro Bonafede.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bologna zona rossa da giovedì, Ancona da mercoledì

Decise le nuove zone rosse per fronteggiare l'aumento dei casi da coronavirus, come evidenziato anche nel bollettino nazionale di...