Conte: “Ci prendiamo dei rischi. Italiani responsabili”

ACQUISTI

Il premier Conte ha tenuto un’informativa alla Camera sulla tematica della diffusione del coronavirus in Italia. Il presidente del Consiglio ha affermato che gli italiani sono stati responsabili durante le fasi di lockdown e che ora il Governo si sta prendendo dei rischi su un possibile nuovo aumento dei casi positivi.

“Dal 15 giugno riapriranno cinema, teatri e centri estivi per l’infanzia. Questo ci consentirà di ripartire dal punto di vista economico. Abbiamo definito un sistema di controllo dell’andamento epidemiologico, sul fronte dei test stiamo potenziando i controlli, per mappare la situazione del contagio all’interno del Paese”, queste le parole di Conte.

“Siamo al primo posto per numero di tamponi per abitanti, ma soprattutto in questa fase è importante fare test. Per questo lo scorso 11 maggio è stata presentata un’offerta per 5 milioni di tamponi. Dal 25 maggio partiranno 150 mila tamponi, con la predisposizione di una struttura nazionale di coordinamento”, ha sottolineato il premier sul tema delle mappature.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img