Libia, sono arrivati 8 caccia russi

Inviati otto caccia russi in Libia

ACQUISTI

In Libia sono arrivati otto caccia militari russi dall’est del paese, partiti da una base militare in Siria, per appoggiare il generale Khalifa Haftar, come ha dichiarato il ministro dell’Interno della Libia, Fathi Bashaga, che sostiene il governo di Al Serraj, riconosciuto dalle Nazioni Unite.

Dalla parte di Haftar si è spiegato come l’obiettivo sia quello di colpire le forze turche che si trovano oggi in Libia, a sostegno di Al Serraj. Lo ha spiegato direttamente Ankara: “Nelle prossime ore avrà luogo la maggiore campagna aerea della Libia. Risponderemo se verremo colpiti”. Si rischia dunque un peggioramento della guerra civile in corso, con Haftar che cerca di attaccare Tripoli.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img