Coronavirus, Wuhan vieta per 5 anni la caccia ed il consumo di animali selvatici

ACQUISTI

La città di Wuhan, dove si è sviluppata l’epidemia da coronavirus, ha ora ufficializzato il divieto alla caccia ed al consumo di animali selvatici, che sarà valido per 5 anni. Questa ordinanza è stata effettuata dal Comune e riguarda anche il commercio illegale di animali selvatici. Subito dopo la scoperta del coronavirus ci fu una sospensione della vendita di animali selvatici dal mercato Huanan di Wuhan, dove dovrebbe essere partito il contagio.

Ci saranno controlli anche sugli allevamenti di animali selvatici, inoltre ci saranno dei monitoraggi sulla caccia illegale della fauna selvatica, per evitare altri casi di contagio.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 gennaio: oltre 13 mila casi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 20 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...