Coronavirus, il commissario Arcuri: “Il Covid-19 potrà tornare”

Il commissario Arcuri ha spiegato la sua posizione sulla diffusione del virus

ACQUISTI

Il commissario straordinario Domenico Arcuri ha parlato della diffusione del Covid-19. Il commissario, inizialmente destinato alla parte di approvvigionamenti e finito nelle polemiche per i prezzi delle mascherine, fissati inizialmente a 50 centesimi e successivamente rimodulati con accordi di rimborso con le farmacie, che avevano smesso di venderle, ora si occupa in maniera generale del contrasto al coronavirus.

“Durante questa fase il virus potrà riacutizzarsi”, queste le parole di Arcuri che fanno discutere, viste le aperture che il governo ha concesso da alcuni giorni a tutte le attività produttive, pur chiedendo un distanziamento sociale. “Sono realista”, ha spiegato il commissario ai cronisti. Intanto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha ipotizzato un “d-day” europeo per un rilancio del turismo dalla metà di giugno, in occasione della riapertura della Germania.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 aprile: quasi 10 mila casi. Altri 358 morti

I dati di oggi 12 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nella...