Milano, ragazzo di 18 anni riceve trapianto di polmoni “bruciati” dal Covid-19

Trapianto riuscito di due polmoni a Milano

Da leggere

La Consulta ha bocciato il decreto Sicurezza: incostituzionale la non iscrizione anagrafica

La Consulta ha emesso una sentenza sul decreto Sicurezza, che preclude l'iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo. La...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 9 luglio: aumentano i positivi (+229)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Si evidenzia un...

I migliori libri del 2020 da leggere durante l’estate

Con l'arrivo dell'estate sono aumentate anche le vendite di libri ed e-book sia sul lato e-commerce sia...
Lenovo

Un ragazzo di 18 anni ha ricevuto il trapianto di entrambi i polmoni, dopo aver contratto il Covid-19, che gli aveva “bruciato” gli organi e non consentendo lo scambio di ossigeno che comunamente avviene nel corpo. Si tratta del primo intervento di doppio trapianto di polmoni in Europa, il quale è statao effettuato al Policlinico di Milano, sotto il coordinamento di varie associazioni legati al mondo dei trapianti a livello regionale e globale. Anche in Austria in questi giorni si è tentato un intervento simile: il coronavirus nelle persone che riescono ad uscirne crea dei problemi ai polmoni, mettendo a rischio la possibilità di tornare a respirare normalmente.

Secondo quanto è stato riportato il ragazzo di 18 anni aveva avuto i primi sintomi ad inizio marzo, mentre il 6 marzo che viene ricoverato in terapia intensiva al San Raffaele di Milano. Il 23 marzo è collegato alla macchina Ecmo per la circolazione extracorporea. Dopo oltre un mese di malattia, a metà di aprile i medici del San Raffaele decidono di richiedere il doppio trapianto di polmoni. L’intervento in Austria era avvenuto il 18 maggio.

Dopo due settimane in lista di attesa, a metà di maggio viene assegnato un organo idoneo al trapianto e proveniente da una persona negativa al Covid-19.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,928FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

La Consulta ha bocciato il decreto Sicurezza: incostituzionale la non iscrizione anagrafica

La Consulta ha emesso una sentenza sul decreto Sicurezza, che preclude l'iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo. La...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 9 luglio: aumentano i positivi (+229)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Si evidenzia un aumento dei casi positivi rispetto...

I migliori libri del 2020 da leggere durante l’estate

Con l'arrivo dell'estate sono aumentate anche le vendite di libri ed e-book sia sul lato e-commerce sia nelle librerie, che hanno potuto...

Trump, la Corte Suprema autorizza pubblicazione dichiarazione dei redditi

Oggi la Corte Suprema si doveva esprimere sull'utilizzo e la pubblicazione della dichiarazione dei redditi di Donald Trump, per quanto riguarda gli...

Altri articoli