Londra pronta a dare la cittadinanza a 300 mila cittadini di Hong Kong

Chi ha il passaporto britannico d'oltremare potrebbe chiedere cittadinanza

ACQUISTI

Dopo gli eventi degli ultimi giorni, con il governo cinese che ha approvato una mozione che potrebbe portare ad un’interferenza con le leggi sulla sicurezza in vigore ad Hong Kong, città autonoma fino al 2047 per gli accordi del 1997 con il Regno Unito, ora proprio il governo britannico sta pensando di dare la cittadinanza ai residenti dell’ex colonia. Si tratta di 300 mila persone che potrebbero ricevere una cittadinanza nel Regno Unito, con il ministro degli Esteri, Domenic Raab, che ha dichiarato di voler aumentare i diritti e facilitare la richiesta di cittadinanza delle persone che sono in possesso di un passaporto britannico, rilasciato prima del 1997.

Si stima che sono 315 mila ad Hong Kong ad avere un passaporto britannico d’oltremare (BNO) e che potrebbero dunque venire inclusi in questa normativa.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 21 giugno: meno di mille casi. Calano i tamponi

I dati di oggi 21 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img