Manduria, condannati i tre ragazzi per le torture a Cosimo Stano

Condannati i tre giovani che hanno provocato la morte di Cosimo Antonio Stano

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Sono stati condannati i tre ragazzi accusati di torture al pensionato Cosimo Stano, come ha deciso il gup di Taranto, Vilma Gilli, che ha deciso di dare pene da 8 a 10 anni per l’accaduto. Il Pm aveva richiesto la condanna a 20 anni di carcere, il massimo per il rito abbreviato, con la contestazione di tortura aggravata dalla morte della vittima, oltre a lesioni personali e furto. Due ragazzi, Gregorio Lamusta e Antonio Spadavecchia, sono stati condannati a dieci anni di carcere, mentre Vincenzo Mazza a 8 anni e 8 mesi.

Secondo quanto era emerso durante le indagini, Cosimo Stano era vittima di aggressioni, le quali venivano riprese con i cellulari e poi pubblicate online sulle chat di Whatsapp. Ci sono accuse anche di sequestro di persona e violazione di domicilio, visto che i ragazzi erano riusciti ad entrare nell’abitazione del pensionato. Ci sarebbero molte evidenze dei reati, comprese le chat di Whatsapp, tra le quali: “Quante botte ha preso quando siamo entrati in casa”, scriveva uno dei giovani.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,583FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per aggiornare sulle condizioni dell'ex pilota...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo Duarte, ora anche l'attaccante svedese...

Hong Kong, arrestato nuovamente Joshua Wong

Arrestato nuovamente Joshua Wong, uno dei leader delle proteste di Hong Kong. Le accuse sono di "assembramento illegale", come è stato comunicato...

Altri articoli