Mediobanca, Del Vecchio vuole raddoppiare la sua quota al 20%

Del Vecchio vuole passare al 20% di Mediobanca

ACQUISTI

Il noto imprenditore Leonardo Del Vecchio ha presentato nelle ultime ore una richiesta alla Bce, tramite la Banca d’Italia, per aumentare le sue quote in Mediobanca dal 10% al 20%. Del Vecchio ha impostato la sua fortuna con Luxottica, mentre ora ha ambizioni nel settore bancario-assicurativo, anche per mancanza di concorrenti solidi. La richiesta sarebbe arrivata alla Bce nella serata di venerdì.

Questa idea era già uscita alcuni mesi fa, con Mediobanca che non ha un nucleo di azionisti stabili. Nel mese di novembre Unicredit ha venduto la sua quota di Mediobanca.

Uno dei punti principali è la partecipazione in Generali di Mediobanca, che è al 13%. Diventa dunque anche una mossa politica da parte di Del Vecchio, che così facendo potrebbe avere più peso all’interno di Generali. Negli ultimi mesi le azioni di Mediobanca non sono andate bene, con un utile a 9 mesi al -12% e forse anche per questo è arrivata la decisione del patron di Luxottica.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Migranti, hotspot di Lampedusa pieno: oltre 1.700 persone ospitate

Il centro di accoglienza di Lampedusa è in difficili condizioni, dopo gli arrivi delle ultime 24 ore, con circa...
spot_img