Pensioni minime a 1000 euro in Campania: assegni previsti il 29 maggio e 4 giugno

De Luca ha annunciato le due date per l'assegno mensile

Da leggere

F1, vince Bottas in Russia. Secondo Verstappen, Hamilton non raggiunge Schumacher

Valteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, a Sochi, dopo essere partito in terza posizione,...

Pavia, bambina in coma a 14 mesi: tracce di marijuana nelle urine

Una bambina è stata portata in coma nei giorni scorsi al Policlinico San Matteo di Pavia, dove...

Pensioni, Conte: “Stop a Quota 100”. Apertura a nuove riforme

Il presidente del Consiglio, intervistato al Festival dell'Economia di Trento, ha annunciato la fine di Quota 100...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Ha fatto molto scalpore la scelta della Regione Campania di aumentare le pensioni minime nel mese di maggio e giugno a 1.000 euro, raddoppiando così il loro valore medio. Alcune persone hanno segnalato un arrivo dell’assegno “standard” e non dell’ammontare previsto. Questo perché la Regione ha previsto due tranche di assegno, una il 29 maggio e l’altra il 4 giugno. Il prossimo 4 giugno ci sarà un assegno di integrazione, che sarà inviato via bonifico, dopo aver ricevuto la somma standard il 29 maggio.

La conferma è arrivata dallo stesso governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ha annunciato le due date dell’accredito, per i mesi di maggio e giugno, con un doppio dell’ammontare standard, che di solito è intorno ai 500 euro. Questa misura è stata molto apprezzata dai cittadini campani, con oltre 200 mila persone che potrebbero ricevere l’assegno integrativo nei prossimi giorni.

De Luca: “Orgoglioso di aver dato una mano a 200 mila campani”

Soddisfazione per la misura del consiglio regionale, con De Luca che ha rilasciato delle dichiarazioni in merito: “La Campania ha messo circa un miliardo di euro per fare sostegno a famiglie ed imprese. Ci sarà un pagamento doppio per i pensionati al minimo. Come sapete la Regione Campania ha deciso di raddoppiare le pensioni al minimo di maggio e giugno”, queste le parole di De Luca.

Ci sarà l’accredito sui conti correnti e sui libretti postali di circa 500 euro in più. Per chi è abituato a prendere la pensione allo sportello delle Poste, l’assegno integrativo sarà ritirabile dal 4 giugno.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,586FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

F1, vince Bottas in Russia. Secondo Verstappen, Hamilton non raggiunge Schumacher

Valteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, a Sochi, dopo essere partito in terza posizione,...

Pavia, bambina in coma a 14 mesi: tracce di marijuana nelle urine

Una bambina è stata portata in coma nei giorni scorsi al Policlinico San Matteo di Pavia, dove successivamente alle analisi effettuate sono...

Pensioni, Conte: “Stop a Quota 100”. Apertura a nuove riforme

Il presidente del Consiglio, intervistato al Festival dell'Economia di Trento, ha annunciato la fine di Quota 100 dopo il triennio di sperimentazione....

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo o complementare, con diverse soluzioni...

Altri articoli