Coronavirus, Austria e Grecia riapriranno frontiere con l’Italia

Grecia, Croazia e Austria riapriranno i confini

ACQUISTI

Oggi è arrivata la notizia che Austria e Grecia riapriranno gradualmente le frontiere all’Italia dal 16 giugno, come anticipato dal quotidiano austriaco Der Standard. Non ci saranno differenziazioni regionali, perché ritenute troppo complicate dal ministro degli Esteri, Alexander Schallenberg.

Anche in Croazia e Grecia saranno riaperte, come ha annunciato il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, da lunedì le frontiere saranno riaperte: “Sono contento che il ministro Dendias mi abbia rassicurato sul fatto che le frontiere con la Grecia riapriranno da lunedì”. Dalla Grecia sono arrivati i commenti del ministro Nikos Dendias: “Luigi Di Maio mi ha rassicurato sui dati sanitari provenienti dall’Italia sul coronavirus, le frontiere riapriranno in maniera graduale fino alla fine del mese”.

In Svezia rimangono ancora chiuse per gli italiani, per la decisione del governo svedese, che ha adottato misure meno restrittive sul territorio nazionale per quanto riguarda le norme anti-Covid.

SEZIONI

Ultime notizie

Il senatore Vitali ci ripensa: non andrà nel gruppo dei “responsabili”.

Il senatore Luigi Vitali ha cambiato la sua posizione rispetto alla serata di ieri, quando era stato annunciato il...