Coronavirus, Walter Ricciardi: “Più tamponi, 80% dei contagi in famiglia”

Walter Ricciardi ha sottolineato l'importanza dei tamponi

Da leggere

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

L’esponente dell’Oms e consulente del ministro Roberto Speranza, Walter Ricciardi, è tornato sulla questione dei test in Lombardia, chiedendo che ne vengano effettuati di più. “Bisognerebbe fare più test e migliorare il sistema dei contatti, l’80% dei contagi avviene in famiglia. Stiamo controllando le fabbriche e le Rsa, ma non le famiglia, dove si diffonde il virus”, queste le parole di Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica.

Per Ricciardi occorre controllare in maniera rapida i contagiati ed i familiari, perché il coronavirus “ha un’alta contagiosità” e si può diffondere in poco tempo un focolaio: “In una settimana ti ritrovi con 2mila casi, se non vengono isolati i focolai”.

Inoltre l’esperto ha sottolineato come ci sia molta differenza tra Regioni sul modo di effettuare i test: “Alcune cercano molto e trovano poco ed altre che trovano molto ma cercano poco”.

Negli ultimi giorni ha fatto scalpore il nuovo focolaio a Roma, nell’ospedale San Raffaele, con oltre 30 persone che sono state trovate positive al coronavirus. La struttura è stata isolata e si procederà con la ricerca della diffusione attraverso i test.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,594FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco Mollame e Marco Croatti, che...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che hanno colpito il Genoa. Il...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 30 settembre, salgono i nuovi casi (+1.851) e le terapie intensive

I dati di oggi 30 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'è...

Altri articoli