Slovacchia, aggressione in una scuola elementare: un morto

Almeno due persone sono morte, compreso l'aggressore

ACQUISTI

Un attacco da parte di un ragazzo di 22 anni con il coltello in Slovacchia ha creato il panico in una scuola elementare a Vrutky, nella zona nord-occidentale del paese. La notizia è stata resa nota dalla tv slovacca Joj, che ha riferito di diversi feriti e persone aggredite. Il vice direttore della scuola è morto dopo essere stato colpito dal giovane, che ha attaccato anche la direttrice della scuola.

Inoltre anche alcuni bambini sarebbero rimasti feriti, mentre l’aggressore è morto a seguito dell’intervento delle forze dell’ordine. Sarebbero cinque i bambini feriti e che sono stati soccorsi dopo l’entrata nell’edificio delle autorità.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Migranti, hotspot di Lampedusa pieno: oltre 1.700 persone ospitate

Il centro di accoglienza di Lampedusa è in difficili condizioni, dopo gli arrivi delle ultime 24 ore, con circa...
spot_img