Serie A, cambia il protocollo: con un positivo non si ferma il campionato

Il protocollo per la gestione dei positivi è stato cambiato

ACQUISTI

Il protocollo anti-Covid per il campionato di Serie A cambia nuovamente, con l’introduzione di una modifica che dovrebbe garantire la conclusione della stagione. Difatti una delle problematiche che erano emerse riguardava la possibile positività di un giocatore, che avrebbe potuto mettere a rischio lo svolgimento della stagione.

Il Comitato tecnico-scientifico ha accolto la proposta della Figc, consentendo alle squadre di mettere in isolamento solamente il giocatore risultato positivo, facendo i test al resto della squadra. Questa modifica permetterà il regolare svolgimento del campionato anche qualora si trovino dei casi positivi tra i calciatori. Inizialmente si era ipotizzata la quarantena per l’intera squadra in caso di una positività, cosa che avrebbe messo a rischio il calendario già predisposto.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 giugno: oltre mille casi. Aumentano i morti

I dati di oggi 15 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img