Zone rosse, la pm Rota a Palazzo Chigi per ascoltare Conte

Arrivata a Roma la pm Maria Cristina Rota

Da leggere

Exit Poll, Referendum: Sì al 60%. Giani in vantaggio su Ceccardi, testa a testa in Puglia

Sono usciti i primi exit poll per quanto riguarda il referendum e le elezioni regionali, con la...

Borse in rosso oggi 21 settembre, pesano rischi Covid e tensioni Usa-Cina

Le Borse di oggi 21 settembre hanno aperto in rosso, a causa della nuova ondata di casi...

Migranti, accordi con la Tunisia per i rimpatri straordinari

Sono iniziati i rimpatri straordinari con la Tunisia, con 500-600 persone al mese che saranno rimpatriate con...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

La pm della Procura di Bergamo, Maria Cristina Rota, è arrivata a Palazzo Chigi a Roma per sentire il premier Conte sui noti fatti delle zone rosse in Lombardia, come persona informata sui fatti. Il tema principale riguarda le zone rosse a Alzano Lombardo e Nembro, che per la Procura erano di competenza del governo, come riferito nei giorni scorsi dalla stessa pm Maria Cristina Rota. Sono stati sentiti anche i vertici della Regione Lombardia, con Attilio Fontana e Giulio Gallera sentiti la settimana scorsa, per fare luce sull’accaduto tra la fine di febbraio e inizio marzo.

Il presidente del Consiglio ha già rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti, spiegando che rifarebbe tutto sulle zone rosse. Inoltre ancora non è chiara l’ipotesi di reato e se ci saranno delle responsabilità penali. Finora tutti i testimoni sono stati sentiti come persone informate sui fatti e sempre oggi saranno sentiti anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, e la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Se ci dovessero essere ipotesi di reato si passerebbe al Tribunale dei ministri di Brescia, che dovrà valutare il caso ed eventualmente chiedere l’autorizzazione a procedere al Parlamento.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,584FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Exit Poll, Referendum: Sì al 60%. Giani in vantaggio su Ceccardi, testa a testa in Puglia

Sono usciti i primi exit poll per quanto riguarda il referendum e le elezioni regionali, con la...

Borse in rosso oggi 21 settembre, pesano rischi Covid e tensioni Usa-Cina

Le Borse di oggi 21 settembre hanno aperto in rosso, a causa della nuova ondata di casi da coronavirus in diversi Paesi...

Migranti, accordi con la Tunisia per i rimpatri straordinari

Sono iniziati i rimpatri straordinari con la Tunisia, con 500-600 persone al mese che saranno rimpatriate con dei voli charter. I flussi...

Spread Btp-Bund oggi 21 settembre, apertura stabile

Lo spread di oggi ha aperto in maniera stabile rispetto ai valori della scorsa settimana, mantenendosi intorno ai 146 punti base. Il...

Altri articoli