Mercati in rosso in tutto il mondo: timori di una seconda ondata

Borse in rosso sia in Europa sia in Asia

ACQUISTI

I mercati sono in rosso in tutto il mondo per timori di una seconda ondata da Covid-19. Anche i dati che arrivano dalla Cina sull’inizio del 2020 sono sotto le attese dei mercati. Per questa combinazione di fattori oggi tutte le borse sono in rosso. Oggi altri dieci quartieri sono stati chiusi a Pechino, dopo la partenza di un nuovo focolaio nei giorni scorsi, vicino ad un mercato della carne.

Anche negli Stati Uniti la situazione rimane preoccupante, essendo arrivata anche agli Stati del Sud-Ovest, dopo aver colpito la parte Nord-Est. A Tokyo sono stati annunciati 47 nuovi casi di infezione da coronavirus, mentre in India aumentano i casi.

Borse europee in rosso

La Borsa di Francoforte è in calo del 2,75%, Parigi cede il 2,85%, Londra il 2,2%. Milano aveva aperto in forte calo ed ora perde l’1,7%. Tutti i titoli del Ftse Mib sono in negativo, tranne un paio.

La Borsa di Tokyo ha perso il 3,5% questa mattina, con l’indice Nikkei a 21.530 punti. Anche la Corea del Sud ha chiuso in negativo, con Seul che perde quasi il 5%.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img