Conte: “Se tornerò a fare l’avvocato sarò soddisfatto”. Di Maio: “Lo abbiamo proposto noi”

ACQUISTI

Il premier Conte ha chiarito la posizione riguardo ad un possibile nuovo partito da fondare, come hanno ipotizzato diversi istituti di sondaggi politici, mettendo la lista Conte tra il 12% ed il 16%. Conte ha smentito le indiscrezioni: “Il mio futuro? Se tornerò a fare l’avvocato sarò soddisfatto”, ha dichiarato, rispondendo ad un’ipotesi di candidatura alla guida del M5S.

Grillo nelle ultime ore aveva risposto a Di Battista, che chiedeva un’assemblea del M5S, per indicare il nuovo leader.

SEZIONI

Ultime notizie

Il senatore Vitali ci ripensa: non andrà nel gruppo dei “responsabili”.

Il senatore Luigi Vitali ha cambiato la sua posizione rispetto alla serata di ieri, quando era stato annunciato il...