Decreto Elezioni, il Senato ha approvato con 158 voti a favore

Approvato con 158 voti a favore

ACQUISTI

Il decreto Elezioni è legge. Oggi si è proceduto con la ripetizione del voto di fiducia, dopo le polemiche di ieri che hanno portato all’annullamento della votazione per mancanza del numero legale. L’opposizione non era presente in Aula, con 158 voti a favore e zero contrari ed astenuti. Per l’approvazione finale c’era tempo fino ad oggi, altrimenti il decreto sarebbe decaduto. Lungo applauso della maggioranza, con il numero legale che è stato raggiunto: ieri erano presenti in Aula 149 parlamentari, mentre il numero legale era 150.

L’errore di ieri è stato confermato da Palazzo Madama, con la presidente Casellati che si è scusata: “Ho appreso ieri sera che c’era stato questo problema, ma non si può imputare alla presidenza un errore informatico. Chiedo scusa ma non posso rimproverarmi nulla”.

SEZIONI

Ultime notizie

Governo ultimissime, Italia Viva perde un deputato. De Filippo torna al PD

Italia Viva ha perso un deputato nelle ultime ore, si tratta di Vito De Filippo, che torna tra le...