Ferrara, consigliere mette “like” ai forni crematori

Il caso segnalato al capo della Polizia, Franco Gabrielli

ACQUISTI

Una bufera nella giunta comunale a Ferrara, dove un consigliere comunale, Luca Caprini, agente della polizia e sindacalista del Sap, ha messo un “like” su un post legato ai forni crematori. Il fatto è stato segnalato sui social da Ilaria Cucchi, che ha chiesto l’intervento del capo della Polizia, Franco Gabrielli.

Il consigliere comunale, in quota Lega, aveva messo un “like” ad un suo amico artigiano, che aveva pubblicato un post che recitava: “Ma quel signore con i baffi che usava i forni non c’è più?”, con la foto del cantante Sylvestre. Questa vicenda ha destato molto scalpore, con Luca Caprini che ha spiegato di aver cliccato “like” per sbaglio, senza aver letto cosa aveva scritto. Ai cronisti ha detto di conoscere l’autore, ma di non essere filonazista.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 16 aprile: quasi 16 mila casi e oltre 400 morti

I dati sul coronavirus di oggi 16 aprile in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...