Mondragone, tensione altissima: incendiato un furgoncino. Salgono i positivi

Continuano gli scontri con la polizia ed i residenti

ACQUISTI

Aumento dei positivi nel focolaio di Mondragone, che si trova nella zona dei palazzi ex Cirio, che è diventata zona rossa dall’inizio settimana, ma con le ultime ore che hanno visto l’insurrezione dei residenti. C’è stato lo scontro tra i cittadini italiani e la comunità bulgara che abita nello stabile. Il ministero dell’Interno ha invitato l’esercito per far fronte all’emergenza che si è generata.

Un mezzo di proprietà bulgara è stato dato alle fiamme, utilizzando una bottiglia incendiaria. Già nel pomeriggio di ieri alcuni cittadini italiani avevano iniziato a presidiare l’ingresso della zona. La polizia ha cercato di riportare l’ordine, con nessuna persona che è rimasta ferita negli scontri che ci sono stati.

I positivi sono aumentati rispetto alla giornata di ieri, con alcuni cittadini che avevano violato la zona rossa, creando il panico tra gli altri residenti della zona.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 7 maggio: 10 mila casi positivi e 207 morti

I dati di oggi 7 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img