Indice Rt, superiore a 1 nelle regioni Lazio, Veneto ed Emilia-Romagna

Aumento generalizzato dell'indice Rt in tutta Italia

ACQUISTI

Come era stato anticipato dal governatore del Veneto, Luca Zaia, anche il Veneto ha superato la soglia di 1 per quanto riguarda l’indice Rt, che rileva la contagiosità del coronavirus all’interno del territorio regionale. Qui i valori della scorsa settimana.

C’è da considerare che tutti questo valori sono soggetti ad un intervallo di confidenza, che spesso risulta superiore anche ad un valore di 2. Anche per questo alcune regioni, come la Toscana e la Lombardia, si ritrovano al ridosso della soglia di 1, con il caso toscano che vede un valore di 0,99. Questi valori sono a discrezione delle autorità sanitarie regionali e possono essere gestiti entro certi limiti, in un intervallo di confidenza.

Gli indici Rt in Italia

  • Abruzzo: Rt 0,52
  • Basilicata: Rt 0,05
  • Calabria: Rt 0,69
  • Campania: Rt 0,82
  • Emilia-Romagna: Rt 1,28
  • Friuli-Venezia Giulia: Rt 0.51
  • Lazio: Rt 1,04
  • Liguria: Rt 0,78
  • Marche: Rt 0,81
  • Molise: Rt 0,16
  • Veneto: Rt 1,12
  • Lombardia: Rt 0,89
  • Piemonte: Rt 0,81
  • Bolzano: Rt 0,58
  • Trento: Rt 0,26
  • Puglia: Rt 0,67
  • Umbria: Rt 0,08
  • Sardegna: Rt 0,26
  • Sicilia: Rt 0,14
  • Toscana: Rt 0,99
  • Valle d’Aosta: Rt 0

SEZIONI

Ultime notizie

Spread Btp-Bund oggi 27 gennaio, stabile a 114 punti base

Lo spread di oggi 27 gennaio rimane stabile a 114 punti base, nonostante le dimissioni del premier Conte, che...