Decreto Semplificazioni, approvato “salvo intese”

Decreto semplificazioni approvato dopo quattro ore di Cdm

ACQUISTI

Approvato “salvo intese” il decreto Semplificazioni dopo quattro ore di Consiglio dei ministri. C’è l’intesa sulle opere da sbloccare, ma non c’è l’elenco, mentre per nominare i commissari straordinari, ci sarà tempo fino alla fine dell’anno. Inoltre è stato spiegato che le opere da sbloccare sarebbero tra le 40 e le 50, ma l’elenco sarà a discrezione del ministero delle Infrastrutture.

Per poter nominare il commissario si utilizzerà la formula del DPCM, mentre non è ancora chiara la situazione legata all’abuso d’ufficio, per il quale oggi sono previste delle sanzioni penali e sulle quali modifiche Italia Viva ha voluto mettere a verbale la sua contrarietà. Il premier Conte ha definito questo decreto “la madre di tutte le riforme” nei giorni scorsi, quindi soddisfazione da Palazzo Chigi per l’approvazione.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 14 giugno: meno di mille casi. Netto calo dei tamponi

I dati di oggi 14 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img