Ue, stima negativa per il Pil italiano: -11,2% nel 2020

L'Italia subirà la maggiore perdita del Pil 2020

ACQUISTI

L’Unione Europea ha rivisto in negativo le stime sul Pil italiano per il 2020, rispetto alle stime che erano state effettuate a maggio. In generale c’è un peggioramento globale con la stima che passa ad un -8,3% rispetto al -7,4% precedente.

Il Pil italiano è quello che subirà una perdita peggiore nel 2020, seguito da quello spagnolo, al -10,9%. Il Pil tedesco ed olandese è quello dato in minor perdita, con un numero inferiore al 7%. I paesi più colpiti da Covid-19 sono quelli che subiranno anche le perdite maggiori in relazione al Pil 2020.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 giugno: oltre mille casi. Aumentano i morti

I dati di oggi 15 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img