Riforma pensioni Quota 100: resterà fino al 2021. Salvini e la Cgil rilanciano nuove idee per il 2022

Quota 100 resterà anche per il 2021

ACQUISTI

Quota 100 resterà anche per l’ultimo anno del triennio di sperimentazione nel 2021. Era stata ipotizzata una sospensione anticipata di Quota 100, visto che alcune forze che compongono il governo Conte, come Italia Viva, sono da sempre contrarie alla riforma delle pensioni varata da Lega e M5S. Non sembra essere però questa la strada che percorrerà l’esecutivo, che ha confermato la volontà di tenere nel 2021 la riforma pensioni Quota 100.

La conferma arriva dal sottosegretario al ministero dell’Economia, Pier Paolo Baretta: “Quota 100 la facciamo finire oramai, può essere un ammortizzatore sociale“, ha dichiarato nei giorni scorsi. Al tempo stesso i sindacati hanno già chiesto una nuova riforma delle pensioni, pensando alla fine di Quota 100 nel 2022, come riferito agli Stati Generali.

Dal 2022 l’età pensionabile sale da 62 a 67 anni

Preoccupa lo scaglione che in un solo anno aumenterà di cinque anni, visto che ora si può andare in pensione a 62 anni con Quota 100 e dal 2022 si dovranno attendere i 67 anni per la maggior parte delle persone. Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha già assicurato che sarà presa in considerazione una riforma delle pensioni per il 2022.

Salvini: “Obiettivo Quota 41”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha spiegato la sua posizione in merito, rilanciando l’idea di Quota 41 per tutti, come si era ipotizzato un anno fa, quando era ancora al governo e si parlava di una nuova riforma delle pensioni. Salvini ha sempre difeso Quota 100 ed anche in questi giorni si è detto a favore di una non sospensione per l’ultimo anno del triennio di sperimentazione, nonostante le critiche di alcuni esperti, che hanno stimato un costo di 10 miliardi l’anno sul bilancio dello Stato.

SEZIONI

Ultime notizie

Governo ultimissime, Italia Viva perde un deputato. De Filippo torna al PD

Italia Viva ha perso un deputato nelle ultime ore, si tratta di Vito De Filippo, che torna tra le...