Coronavirus, Conte: “Stato di emergenza fino al 31 dicembre”

Prorogato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre

ACQUISTI

Il premier Conte ha annunciato la proroga dello stato di emergenza che passa dal 31 luglio al 31 dicembre, con polemiche da parte delle opposizioni, in particolare Lega e Fratelli d’Italia, mentre Forza Italia è favorevole. Continuerà dunque lo smart working per i dipendenti pubblici e privati anche per la seconda metà dell’anno. Una delle ipotesi è quella di un’agevolazione anche per l’acquisto di materiale sanitario, che sarà necessario anche per la ripartenza delle scuole a settembre.

In questa maniera il premier potrà continuare ad utilizzare i DPCM, che non hanno bisogno dell’approvazione del Parlamento, in maniera da gestire, secondo il governo, in maniera migliore la ripartenza delle scuole.

Contrario Salvini: “Gli italiani hanno già dimostrato buon senso, adesso vogliono vivere e lavorare”, questa la posizione della Lega.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 14 giugno: meno di mille casi. Netto calo dei tamponi

I dati di oggi 14 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img