Texas, partecipa ad un “Covid Party” e muore a 30 anni

L'uomo non credeva alla pericolosità del coronavirus

ACQUISTI

Un uomo di 30 anni che non aveva preso seriamente la pandemia da coronavirus e che aveva partecipato ad un cosiddetto “Covid Party” in Texas, è morto nelle ultime ore. Non era convinto della pericolosità del Covid-19, tanto da partecipare ad un party con altre persone, che come lui erano scettiche sulla pericolosità del virus.

La morte è stata accertata dal Methodist Hospital di San Antonio in Texas, dove l’uomo di 30 anni non è riuscito a sopravvivere al coronavirus.

Alcune agenzie hanno riportato alcune parole che l’uomo avrebbe detto all’infermiera che lo aveva in cura: “Ho fatto un grosso errore”. Non è stata comunicata l’identità dell’uomo e dove era stato tenuto il party. Negli Stati Uniti si sono superati i 3 milioni di casi positivi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Spread Btp-Bund oggi 16 giugno, stabile a 102 punti base

Lo spread di oggi 16 giugno è stabile intorno a 102 punti base, sui valori della giornata di ieri...
spot_img