Il nuovo ponte di Genova non è a norma: verso limite a 70 km all’ora

Problemi sul nuovo ponte di Genova

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Primo problema per il nuovo ponte di Genova, che è stato completato a tempo di record e che dovrà essere inaugurato nelle prossime settimane, per poter tornare ad essere attraversato entro la fine dell’estate. Ci sarebbe un problema di progettazione che mette a rischio i limiti di velocità che erano in vigore sul ponte Morandi, con conseguente abbassamento a 70 chilometri orari nel tratto del viadotto sul Polcevera.

Il collaudo statico inizierà a breve, per arrivare alla fine di luglio con la possibilità di inaugurare il nuovo ponte, a due anni dal crollo che fece 43 vittime.

Velocità ridotta a 70 km/h

Sul ponte Morandi erano consentiti i 90 chilometri all’ora, mentre ora si andrà verso un limite di velocità di 70 chilometri all’ora in direzione Savona. Gli addetti ai lavori erano già al corrente della situazione, ma non si è voluto intervenire per correggere l’errore iniziale per evitare di prolungare i tempi di realizzazione. Inoltre non si è voluto creare degli ulteriori contenziosi legali, con la revoca della concessione che era ancora in corso per quanto riguarda Autostrade per l’Italia.

La problematica della sicurezza

Il punto cruciale sembra essere il non rispetto delle norme geometriche sulla costruzione delle strade, in riferimento alla legge del 5 novembre 2001 che regola la lunghezza dei rettilinei ed i raggi delle curve. Questo per evitare rettilinei troppo lunghi e curve troppo strette. Il nuovo ponte avrà la stessa forma del Morandi, che è stato costruito nel 1967 e non doveva rispettare le norme introdotte nel 2001.

Per evitare questa criticità si sarebbe dovuto scavare per un centinaio di metri nell’attuale galleria Coronata, per effettuare un raccordo migliore con il ponte. L’errore fu fatto notare anche da Aspi (Autostrade per l’Italia) a marzo 2019, ma il Consiglio regionale non voleva dare nuovi appigli legali e si limitò a prescrivere un asfalto ad “alta aderenza”.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,583FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per aggiornare sulle condizioni dell'ex pilota...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo Duarte, ora anche l'attaccante svedese...

Hong Kong, arrestato nuovamente Joshua Wong

Arrestato nuovamente Joshua Wong, uno dei leader delle proteste di Hong Kong. Le accuse sono di "assembramento illegale", come è stato comunicato...

Altri articoli